Consulente SEO Firenze | SEO Specialist per posizionamento siti su Google

Domina i motori di ricerca e fai esplodere di visite il tuo sito!

dario scarano consulente seo

Ciao, sono Dario Scarano, sono specializzato in posizionamento nei motori di ricerca e di Digital Marketing da oltre 10 anni.

Mi occupo di ottimizzare i siti dei miei clienti, non solo per migliorare il loro posizionamento su Google, ma anche per rendere più remunerativi i loro siti. Sono un consulente seo esperto che fornisce un servizio alle imprese e ai liberi professionisti.

Se vuoi migliorare l’indicizzazione, l’ottimizzazione e il posizionamento dei siti web a Firenze, noi siamo l’agenzia SEO che stai cercando!

Che cos’è la SEO? 

In pochissime parole potremmo dire che la SEO è una materia che si occupa di migliorare la qualità di un determinato sito agli occhi dei motori di ricerca.

Infatti la Search Engine Optimization è proprio questo: l’ottimizzazione per i motori di ricerca come Google e Bing tra i più conosciuti in Italia.

Una materia che si prefigge di far risalire la china delle “serp” (Search Engine Result Page) andando ad applicare alcuni principi, strategie, regole e anche trucchi.

Anni addietro era sufficiente riempire il proprio sito con una parola chiave, per farlo emergere nelle ricerche finalizzate a quella parola chiave.

Se ad esempio si ricercava “Firenze” apparivano in prima pagina, i siti che al loro interno ospitavano la parola “Firenze” più volte. Questo diede nascita a siti pieni di parole chiave ripetute senza alcun senso.

Negli anni i motori di ricerca hanno affinato i loro algoritmi e la loro intelligenza artificiale, in modo da dare precedenza a siti che presentano specifiche caratteristiche, e che rispettano determinati parametri.

I motori di ricerca sono diventati molto più attenti alla qualità, e i loro “robot” oramai sono in grado di riconoscere affidabilità e coerenza del contenuto di un sito.

Perché apparire nei motori di ricerca è importante? 

E’ del tutto evidente che per un sito che vuole essere davvero utile dal punto di vista commerciale e di visibilità, comparire a pagina 59 di una ricerca è del tutto diverso che comparire in prima pagina, o meglio ancora, nelle prime 3 posizioni di Google.

Ad oggi è innegabile che le persone nel 90% dei casi usufruiscono dei motori di ricerca per trovare quello di cui hanno bisogno.

Senza dubbio chi cerca qualcosa online non si mette certo a consultare tutti i risultati trovati dal motore di ricerca. L’utente medio è poco paziente e, sostanzialmente, si affida ad un concetto semplicissimo: prima compare e migliore sarà il servizio offerto.

Ovviamente questo assioma è del tutto sbagliato, ma dimostra in maniera ineluttabile l’importanza di entrare a far parte delle prime pagine dei motori di ricerca.

Per riuscire in questo intento bisogna scalare il famosissimo ranking dei motori di ricerca. In sostanza è necessario lavorare sul proprio sito e sulla propria comunicazione al fine di risultare sempre più affidabili agli occhi dei motori di ricerca.

L’esplosione del commercio online

Oramai il mondo del lavoro si è trasferito in gran parte sul web, questo è innegabile. Sia sufficiente ricordare che nei primi 11 mesi del 2020 la raccolta pubblicitaria della tv è di 2,88 miliardi.

Per lo stesso periodo la raccolta pubblicitaria attraverso il web è stata di 2,89 miliardi di euro. Il che dà un segnale inequivocabile: il mondo si sta spostando nella rete internet, ed è questo il luogo in cui si fanno gli affari oramai.

La crescita del commercio online, delle operazioni di qualunque tipo in rete, dell’utilizzo di prodotti finanziari che sono prettamente orientati al mondo virtuale, come ad esempio le cripto-valute, sono chiari segnali che il mondo si sta spostando.

Comparire con il proprio sito a pagina 139 di un motore di ricerca, ad esempio, tramite l’inserimento di parole chiave strettamente legate all’attività, è come non esistere nel web.

Per questa ragione è necessario affidarsi ad un consulente SEO esperto, che migliori l’appetibilità del nostro sito per i motori di ricerca. Non importa quale sia il tipo di attività che si svolge, è comunque indispensabile risalire la china del ranking e andare ad assestarsi tra i primi risultati.

Consulente SEO Firenze: chi è?

Se vuoi migliorare l’indicizzazione, l’ottimizzazione e il posizionamento dei siti web a Firenze, hai bisogno di un consulente seo esperto!

Questa nuova figura professionale fa riferimento alle abilità di un esperto in grado di maneggiare con destrezza tutte le varie diramazioni del SEO. 

L’ottimizzazione per i motori di ricerca non è infatti una materia unica, un monolite di regole e strategie fini a sé stesse, ma prevede tutta una serie di varie specializzazioni.

Infatti quando si parla di SEO in realtà ci si riferisce ad una vera e propria strategia che dovrà integrarsi perfettamente con quella più generale inerente alla comunicazione.

La strategia per i motori di ricerca è piuttosto complessa e necessita di conoscenze approfondite su tematiche differenti: link building, local SEO, SEO check, Keyword research, soluzioni alle penalizzazioni, soluzioni ai casi di negative SEO…

Sono questi tutti argomenti che un consulente SEO dovrà prendere in seria considerazione al fine di creare una strategia unica volta a rendere il sito trattato “SEO oriented”, ovvero ottimizzato per i motori di ricerca.

L’idea migliore, solitamente, è quella di rivolgersi ad un consulente SEO fin dalla nascita del sito. Strutturare tutto già in ottica SEO, dalle fondamenta in avanti risulta spesso decisivo per scalare rapidamente il ranking dei motori di ricerca.

In definitiva, uno sviluppo organico di un sito che prende in considerazione tutte le dinamiche derivate dal funzionamento dei motori di ricerca è senz’altro una garanzia di successo.

In questo caso, è bene specificarlo, il successo è inteso come massima visibilità nei motori di ricerca per l’azienda, il marchio, il nome, il brand, il sito… che richiede l’intervento di un esperto di SEO.

Cosa fa un SEO Specialist per migliorare il posizionamento del tuo sito?

L’obiettivo principale di un consulente SEO è quello di far risalire le posizioni nei motori di ricerca ad ogni struttura online dei propri clienti. 

Per riuscire in questo intento il SEO Specialist andrà ad operare su tutta una serie di dinamiche inerenti allo sviluppo della comunicazione in generale e alla creazione del sito interessato.

Si tratta di competenze specifiche e regole da applicare con precisione che prendono in esame molti ambiti e campi specifici. Il fine è uno soltanto: rendere la struttura online del proprio cliente fortemente gradita ai motori di ricerca.

Il lavoro del consulente SEO, infatti, si sviluppa attraverso la messa in campo di alcune tattiche fondamentali, piuttosto complesse da spiegare, che vanno a comporre la sua strategia di fondo.

Facciamo comunque alcuni esempi per meglio renderci conto dell’ambito in cui si muove un SEO Specialist. Iniziamo dall’ottimizzazione per i motori di ricerca on page.

Questo ramo della consulenza SEO si occupa prevalentemente del miglioramento del sito del cliente nell’ottica dei motori di ricerca. Si entra dunque nel dettaglio della struttura del sito e nei suoi contenuti.

E’ senza dubbio una materia affascinante che si propone di rendere il sito più appetibile per i motori di ricerca e di conseguenza farlo salire di posizione.

Si potrebbe poi parlare del link building, a cui abbiamo accennato poco sopra. E’ questa una strategia che viene applicata dal SEO Specialist affidandosi al fatto che i motori di ricerca interpretano la presenza di link in ingresso ed in uscita dalle pagine di un sito, come segno di autorevolezza. 

A tal fine un buon consulente mette in atto tutta una serie di accordi tra aziende al fine di scambiarsi link, o magari affidarli a forum e blog, se non addirittura buttarsi nel mercato dell’acquisto di link.

Se invece parliamo di Local SEO ci si riferisce ad una tecnica che sviluppa il posizionamento locale/geolocalizzato di un sito web sui motori di ricerca. 

In pratica molte attività hanno bisogno di legare fortemente il loro business ad una zona geografica ben circoscritta (è il caso degli hotel ad esempio), per cui il consulente SEO dovrà sviluppare una strategia che offra visibilità organica proprio in quella zona.

Insomma le materie e le tecniche a disposizione del consulente SEO, sono davvero molte ma il fine è sempre quello di far dare il meglio di sé sul web al vostro business o attività.

Come si sviluppa una consulenza seo?

La consulenza SEO è come un abito: non ci sono standard applicabili a tutti i clienti. Ogni consulenza deve essere fatta su misura in base alle esigenze specifiche del cliente.

Al fine di comprendere al meglio l’argomento vogliamo qui di seguito provare a dare un’idea di come funzionerebbe l’operatività di un SEO Specialist se ci rivolgessimo a lui per una consulenza di base.

Per prima cosa l’esperto, proprio come ogni buon medico, inizierebbe con un’analisi dello stato di salute del sito del cliente. Ovviamente prima di intervenire deve rendersi conto della situazione.

Allo stesso tempo, anche per meglio comprendere i parametri di intervento, il consulente andrebbe a visionare i siti della concorrenza del cliente e i vari riferimenti del settore.

Durante queste analisi il SEO Specialist otterrà dei numeri, delle tendenze, dei grafici e dei dati ottenuti tramite gli strumenti a sua diposizione, come Analytics e Search Console.

Dovrà poi verificare anche la costruzione stessa del sito attraverso il file Robot.txt, la Sitemap, la eventuale presenza di Tag duplicati e di errori di pagina, e tanto altro ancora. 

Una volta che avrà un’idea ben chiara della struttura dovrà passare ad analizzare i contenuti del sito valutando se ci sono errori che potrebbero inficiare il posizionamento sui motori di ricerca.

A questo punto lo specialista SEO andrà a presentare al cliente, per proseguire con l’analogia medica, la cura: ovvero una strategia da seguire per migliorare il posizionamento del sito.

Una volta approvata la strategia ed ottenuto l’incarico da parte del cliente, il consulente si butterà a capofitto dapprima sull’ottimizzazione on site, di cui abbiamo parlato poco sopra. Senza dubbio questo è il primo passo che ogni consulente SEO compie appena si mette al lavoro.

Si andranno dunque ad eliminare eventuali errori, contenuti duplicati o di pessima qualità, sviste, contenuti fuori argomento… Inoltre si andranno ad inserire nuovi contenuti sviluppati già in ottica SEO

Da questo momento in avanti infatti i contenuti che si andranno a presentare sul sito dovranno essere creati rispettando le regole SEO in modo da non andare a inficiare il posizionamento del sito ma anzi andando a migliorarlo.

Una volta che il sito sarà reso inappuntabile dal punto di vista della struttura e dei contenuti bisognerà passare a dargli autorevolezza attraverso una strategia di link building.

L’autorevolezza è di fondamentale importanza se si vogliono scalare le classifiche dei motori di ricerca: un sito considerato affidabile dal motore di ricerca è destinato a veder migliorare la propria posizione continuamente.

Potrebbero essere necessarie anche altre manovre strategiche ma possiamo dire che per una consulenza base, queste tecniche sono senza dubbio le più utilizzate.

C’è da ribadire però che ogni sito e ogni attività hanno bisogno di operazioni diverse in base all’ambito, alla concorrenza, alla posizione, ed in generale alle caratteristiche specifiche.

Una volta ultimato le varie operazioni, avendo migliorato l’appetibilità del sito del cliente agli occhi dei motori di ricerca, il SEO Specialist non ha certo finito il suo lavoro. 

La fase di “post consulenza iniziale” è forse la più produttiva sotto certi punti di vista: infatti l’esperto SEO fornirà periodicamente dei report sulla salute del sito e su quali mosse si potrebbero mettere in atto al fine di migliorare ancora il posizionamento.

Compila il modulo per contattarmi, insieme daremo la svolta al tuo sito!

    Dichiaro di aver letto e di accettare la Privacy Policy