Come individuare le keyword che hanno migliorato o peggiorato il posizionamento

individuare keyword

 

È capitato a tutti prima o poi di aprire uno strumento di analisi come Analytics o SemRush, e accorgersi che il sito ha avuto un brusco calo di visite da Google.

Di norma avviene per vari motivi:

  • Quality update
  • Competitor che ti scavalcano
  • Penalizzazione

Qualunque sia il motivo, il desiderio di ogni seo è capire subito la ragione del problema e soprattutto, quali sono le parole chiave che hanno causato questo improvviso calo.

Per quanto possa sembrare banale, non è sempre facile riuscire ad individuare con precisione, quali sono le keyword che hanno subito la flessione, soprattutto se non si possiede una certa dimestichezza con gli strumenti di statistica per i siti web.

In questo articolo voglio spiegarti una strategia molto semplice, che riesce a farti individuare senza difficoltà, quali sono le parole chiave che ti portavano traffico e che sono improvvisamente calate.

Tutto questo è possibile grazie ad un tool completamente gratuito e che risponde al nome di Console Rocket. Se non lo conosci te lo consiglio vivamente.

 

Troviamo le keyword che hanno peggiorato il posizionamento

Per iniziare, una volta che ti sei collegato al tool, vai sul tab Keyword to Page. Quando si sono caricati i dati, clicca in alto sulla voce per impostare le date, premi su Custom e metti come inizio il giorno antecedente il calo, mentre come ultimo giorno quello in cui la flessione ha toccato il suo minimo.

Per fare un esempio, mettiamo che un sito fino al giorno 15 Settembre 2017 realizzava mediamente 1000 visite al giorno, poi dal giorno 16 ha iniziato a calare attestandosi il 20 Settembre a 500 visite. Ebbene metteremo come giorno iniziale il 15 Settembre e come ultimo giorno il 20 Settembre, come nell’immagine.

impostare le date con console rocket

 

Adesso accanto al filtro delle date, attiviamo quello che ci mostra solamente le keyword che sono peggiorate. Per cui premi sul “+” accanto alle date, seleziona la voce Position Change, seleziona poi Fallen e Any. Quindi clicca su Apply. In questo modo limiteremo i dati solo alle parole chiave che hanno subito una flessione su Google.

parole chiave peggiorate

Adesso se lasci i dati come te li mostra Console Rocket, vedrai le query che ti portavano più visite e che hanno subito un calo, questo è un dato utile se rilevi il calo da Analytics.

Mentre se lo rilevi da strumenti come SemRush o SeoZoom ti conviene ordinare le righe in base alle Query Impressions.

Eventualmente puoi ordinare i dati anche in base alla variazione in serp, per scoprire quali sono state le keyword che hanno avuto il maggiore calo in assoluto, ma non è una buona pratica, perchè potresti vedere visualizzate parole chiave che già non ti portavano traffico anche precedentemente al calo.

 

Troviamo le parole chiave che hanno migliorato il posizionamento

In questo caso il procedimento è lo stesso, ad eccezione di quando si deve impostare il filtro Position Change, che ovviamente non va messo su Fallen ma su Risen.

Con questo procedimento vedrete  le vostre top keyword che hanno migliorato la loro posizione su Google, in maniera da determinare se state lavorando bene, oppure in quali argomenti il vostro sito si sta muovendo bene sulle serp.

4 Comments

  1. Sermatica 2 ottobre 2017
    • Dario Scarano 4 ottobre 2017
  2. Sermatica 5 ottobre 2017
    • Dario Scarano 5 ottobre 2017

Leave a Reply